Francesca Medici

Francesca Medici

Scandiano, 1995

Atleta di interesse Nazionale sin dal 2011, ottiene importanti piazzamenti nel 2015 con la vittoria in Coppa Italia Boulder e il raggiungimento del terzo posto in classifica generale coppa Italia sia per il Boulder che per la Combinata.

Iscritta alla facoltà di Parma di Medicina e Chirurgia, Francesca nel 2016 attraversa un anno difficile, a causa della crescente pressione degli impegni di studio, che le impediscono di essere costante e concentrata negli allenamenti settimanali necessari alle competizioni. Proprio in questo momento che decide di accantonare le competizioni e dedicarsi esclusivamente all’arrampicata in falesia: inizia a scalare con degli amici tra le falesie di casa, a Pietra di Bismantova, e un movimento dietro l’altro, anche gli obiettivi della sua vita si fanno più chiari.

Il 2017 è l’anno delle grandi soddisfazioni sulla roccia, delle vie più dure e del consolidamento del grado 8b con altri due traguardi importanti: Rimorsi di Coscienza ( Narango – Arco) e Zonker – 8° on sight ( Terra di Mezzo). Sempre più determinata ad alzare la sua asticella, una volta chiusa la sessione estiva di esami, Francesca nel 2018 è tornata a provare Elephant Man, ad Arco, chiudendo il suo primo 8b+ , lavorato alcune settimane prima. Francesca chiude il mese di Settembre con un nuovo 8b+: Superballa al Covolo.

Nel frattempo Francesca ha ripreso a gareggiare in Nazionale, nella quale attualmente si distingue nella specialità Lead che le ha portato la convocazione per la Coppa del Mondo di Arco in occasione del Rock Master.

Francesca vede il suo futuro tra il camice bianco e le scarpette di arrampicata, grazie alle quali continuerà per il momento a provare diverse vie storiche di grado 8b+ tra il Veneto ed il Trentino, fino alla prossima asticella da superare.

francesca medici lead contest milano climbing expo urban wall competizione arrampicata
© Klaus dell'Orto